Politica / Regione

Commenta Stampa

Rivellini (Pdl-Ppe): "Sanità, De Luca mi imita?"


Rivellini (Pdl-Ppe): 'Sanità, De Luca mi imita?'
09/02/2010, 16:02


NAPOLI - L’europarlamentare del Pdl-Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Con grande soddisfazione ho notato che nel suo tour al Pascale il candidato De Luca, come rilevano i media, ha rilanciato tematiche che sono anni che porto avanti. A differenza del Sindaco di Salerno, che solo in campagna elettorale si ricorda di visitare gli ospedali della regione, è da anni che visito le strutture sanitarie insieme ad un pool di tecnici amici tanto è vero che tutto questo lavoro sarà fra pochi giorni pubblicato dall’associazione Sana Sanità.
Vorrei quindi ricordare al Sindaco De Luca che da tempo affermo cose ovvie per il bene della Campania ma che spesso nessuno le vuole ascoltare, a dir la verità né a destra né a sinistra, e mi fa piacere che lui finalmente le abbia apprezzate ed imitate.
In particolare sull’idea di sciogliere la So.re.sa. ricordo che in Consiglio regionale c’è una mia proposta di legge che chiede di abolirla, ma ad oggi non è stata più valutata perché una volta che sono stato eletto al Parlamento Europeo nessuno degli altri consiglieri si è preso la briga di sponsorizzarla.
Noto che i “compagni” dell’amico De Luca, che oggi lui cerca di scaricare ma stavano, sono e resteranno nel suo stesso partito, continuano a caratterizzarsi per faccende poco chiare.
Che aspetta il Sindaco De Luca ad invitare i consiglieri regionali a lui più vicini affinché anche in questo ultimo scorcio di legislatura si approvi la mia proposta di legge e si sopprima la So.re.sa. ? Dia dimostrazione l’amico De Luca di fare poche chiacchiere e molti fatti e proceda in tal senso, altrimenti saranno solo beghe di campagna elettorale.
In ultimo sempre all’amico De Luca vorrei dire che non sono disponibile a ricoprire il ruolo di assessore regionale alla Sanità della sua giunta per un semplice motivo: vincerà Caldoro e non ci potrà essere nessuna giunta De Luca…».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©