Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Bisogna tutelare il territorio ed i consumatori"

Rivellini: "Più controlli e tracciabilità per le mozzarelle"


.

Rivellini: 'Più controlli e tracciabilità per le mozzarelle'
23/01/2010, 15:01

NAPOLI - «Garantire la produzione di Mozzarella di Bufala Campana con latte a denominazione d'origine protetta (Dop) di certa e specifica provenienza. Per questo sull'involucro del prodotto va specificato non solo la provenienza del caseificio, come già avviene, ma anche la stalla dalla quale proviene il latte. Inoltre, al Consorzio di tutela va lasciata solo la promozione del prodotto e non anche il controllo». È quanto sostenuto, durante una conferenza tenutasi quest'oggi, dall'europarlamentare Enzo Rivellini, che mercoledì 27 gennaio , alla presenza di 500 delegati europei, con il Commissario all’Agricoltura De Castro e oltre 300 kili di mozzarella, illustrerà quanto sia importante, per il territorio campano e per il consumatore, poter rintracciare il prodotto tramite l’etichetta di tracciabilità che deve essere apposta su ogni involucro. "Lo scandalo", spiega Rivellini, "è che in Campania ci sono enormi risorse provenienti dal territorio che non vengono sfruttate: un esempio è che i fondi messi a disposizione dalla Comunità Europea per gli imprenditori che trattano prodotti Dop non vengono destinati a nessun imprenditore del Sud perchè nessuno ne fa richiesta".
Alla conferenza era presente anche il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, l'onorevole Paolo Russo, il quale ha spiegato come in Campania non esista una cultura dell'ospitalità legata ai prodotti del territorio. "Un intero turismo", ha spiegato Russo, "potrebbe basarsi sulla mozzarella o su altri innumerevoli eccellenze agricole tipiche della zona".

Commenta Stampa
di Davide Schiavon
Riproduzione riservata ©