Politica / Regione

Commenta Stampa

Rivellini (Ppe): "Alenia, un altro pacco per la Campania"


Rivellini (Ppe): 'Alenia, un altro pacco per la Campania'
20/09/2011, 14:09

L’europarlamentare del Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Venerdì a Pomigliano d’Arco parteciperò al consiglio comunale straordinario convocato per la crisi dell’Alenia-Aeronautica. Sono pronto a sostenere ogni battaglia utile per difendere la nostra economia e la nostra comunità. I politici oggi si dividono in due tipologie: gli auto-referenti e quelli rappresentativi delle istanze popolari. Trovo vergognoso che chi è eletto dai cittadini non sia pronto a mettere in atto ogni azione utile per difendere il nostro territorio ed i nostri lavoratori. In questo momento serve il sostegno di tutte le forze politiche per difendere l’Alenia perché siamo stanchi di chi privatizza gli utili e socializza le perdite e di chi usa il nostro know how e la nostra storia e poi, per giochetti politici ed interessi di varia natura, mortifica la nostra Comunità. Dalla lotta dinanzi ai cancelli dell’azienda fino a tutte le idonee iniziative parlamentari a Bruxelles sono pronto a compiere il mio dovere di rappresentante dei cittadini della Campania. In particolare intendo comprendere a Bruxelles se l’Alenia con sede legale in Campania, quindi in una zona a Obiettivo 1 per la Comunità europea, abbia ricevuto finanziamenti a fondo perduto dall’Ue. Se ciò è avvenuto ed ora avviene il trasferimento della sede legale in Lombardia ci possono essere validi motivi per costringere l’Alenia a restituire quei fondi eventualmente ricevuti dalla Comunità europea. Ho il sospetto che i giochetti politici siano già chiusi e che la sede legale sia stato deciso debba andare in Lombardia, ma questa non è certo una buona ragione per arretrare di un millimetro nella battaglia che va fatta in difesa della Campania e delle sue eccellenze industriali».


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©