Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini: "sarò il primo politico napoletano ad illustrare al parlamento inglese le nove regole dell'Europa"


Rivellini: 'sarò il primo politico napoletano ad illustrare al parlamento inglese le nove regole dell'Europa'
28/11/2011, 16:11

«Il prossimo 8 dicembre interverrò in Inghilterra per una conferenza con i deputati di Sua Maestà la Regina Elisabetta sul tema: “Futura legislazione finanziaria e come adeguarsi ad essa”. Il mio intervento è stato richiesto dagli inglesi perché sono titolare del dossier sul nuovo regolamento finanziario dell’Unione Europea».

L’annuncio è dell’On. Enzo Rivellini, europarlamentare napoletano del Pdl/Ppe eletto nella circoscrizione Italia Meridionale.

Rivellini aggiunge: «In questo delicato momento di crisi finanziaria internazionale intervenire su un tema così attuale e complesso in un Paese come l’Inghilterra, a forte sentimento anti-europeo, è per me un motivo di grande orgoglio e soddisfazione e, naturalmente, anche in questa occasione mi impegnerò a difendere ed a rappresentare gli interessi del mio Paese, l’Italia, e più in particolare della Comunità meridionale.

Tra le nozioni di tecnica finanziaria dei nuovi regolamenti che l’Europa adotterà dopo aver approvato il mio dossier sarà opportuno ricordare, in quella importante e storica sede, che la Campania e tutto il Meridione dal 2013 usciranno dalle Regioni “Obiettivo 1” (le Regioni che usufruiscono di agevolazioni a fondo perduto) per consentire ad altri Paesi di entrare nell’UE. Oggi un operaio di Danzica guadagna circa 28 volte in più di quanto guadagnava prima che la Polonia entrasse nella Comunità Europea e, quindi, il sacrificio di noi meridionali per dar vita ad un Parlamento più forte e autorevole è stato certamente un evento positivo per i nuovi Paesi aderenti.

Una nota di colore: gli inglesi con il loro abituale aplomb mi hanno chiesto di conferire nella loro lingua. Vuoi vedere che visti i miei precedenti interventi al Parlamento Europeo temevano che conferissi in napoletano ?».


Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©