Politica / Politica

Commenta Stampa

Rivellini su ospedale del mare e recenti dichiarazioni di Caldoro


Rivellini su ospedale del mare e recenti dichiarazioni di Caldoro
23/03/2012, 17:03

L’europarlamentare del Pdl/Ppe Enzo Rivellini ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Ho scritto oggi al Commissario alla Sanità Caldoro, al Senatore Calabrò (Consulente per le questioni sanitarie), al sub commissario Morlacco ed ai commissari Verdoliva (Ospedale del
Mare) e Scoppa (Asl Na 1) perché le recenti dichiarazioni del Governatore sull’Ospedale del Mare sono molto gravi e lasciano l’amaro in bocca. I quesiti che ho posto sono i seguenti:

1. Se come Caldoro afferma le risorse erano a carico del privato, che
non è stato più in grado di garantirle, perché non si è completato, come da contratto, l’arbitrato così da addebitare le eventuali responsabilità a chi è stato inadempiente ?

2. Caldoro giustamente ha detto che l’attuale amministrazione ha
ereditato un cantiere con un enorme contenzioso ed un’inchiesta della magistratura ed, allora, perché Caldoro non ha bloccato tutto all’atto della sua elezione avvenuta ormai già due anni fa ? Perché ha trascinato la vicenda per altri 24 mesi con ulteriori spese ed interessi quando per mancanza di risorse economiche non c’era una concreta possibilità di costruzione dell’opera ?

3. Come pensa Caldoro di ripristinare i lavori immediatamente, anche
per evitare ulteriori spese ed interessi dopo la decisione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ?

4. Dopo la vittoria elettorale Caldoro ha nominato consulente per la
Sanità il Sen. Prof. Calabrò, probabilmente per una sorta di continuità tra la sua gestione e quella precedente di Bassolino, visti gli incarichi che lo stesso Calabrò ha svolto con l’ex Assessore Montemarano. Perché Caldoro non ha utilizzato l’esperienza del Senatore Calabrò per risolvere la questione dell’Ospedale del Mare ?»

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©