Politica / Parlamento

Commenta Stampa

ROBERTO CALDEROLI INCONTRA LUCA PALMARA, PRESIDENTE ANM


ROBERTO CALDEROLI INCONTRA LUCA PALMARA, PRESIDENTE ANM
06/07/2008, 16:07

"Nella serata di ieri ho avuto un colloquio con il presidente dell'Associazione Nazionale Magistrati, Luca Palamara, a fronte del loro annuncio di stato di agitazione: un colloquio durante il quale è emersa una disponibilità reciproca al dialogo e nel voler lavorare tutti nell'interesse della giustizia e del Paese; un colloquio al termine del quale ci siamo dati appuntamento per una nuova chiacchierata nella giornata di giovedì a Roma". Lo afferma il ministro della semplificazione, Roberto Calderoli. "Il muro contro muro tra maggioranza e opposizione, e ancora di più tra organi e poteri dello Stato, ha segnato negativamente la storia della Seconda Repubblica ed è quindi fondamentale la necessità del superamento di un atteggiamento di questo genere. Lo scontro in essere sui problemi della giustizia tra maggioranza e opposizione rischia, infatti, di compromettere questo avvio di terza Repubblica, che sembrava improntato ad un maturo dialogo nell'interesse comune del Paese". "La mia proposta di sostituire, nel decreto sicurezza, la sospensione dei processi con la sospensione dei processi solo per le quattro più alte cariche dello Stato va in questa direzione: faccio quindi appello a Berlusconi e Veltroni, quali leader di maggioranza e opposizione, perché colgano questa mia proposta, figlia solo dal buon senso". "Sono troppo importanti i problemi a cui i cittadini chiedono risposta e le riforme che il Paese da troppo tempo attende: problemi e riforme riguardanti anche la giustizia, ma non certo per questi problemi ma per quelli riguardanti i tempi infiniti dei processi e l'incertezza della pena. Tutti insieme possiamo affrontare e risolvere questi problemi, tutti divisi, invece, riusciremo a sfasciare definitivamente il Paese, per quello di poco che ancora resta da sfasciare".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©