Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Vogliamo aiutare i migranti ma a casa loro"

Roberto Calderoli:"Lega razzista? Tutte balle"



Roberto Calderoli:'Lega razzista? Tutte balle'
06/09/2009, 11:09

I Leghisti sono razzisti? Tutte balle ed accuse infami. Questa è la versione del Ministro per la semplificazine normativa Roberto Calderoli. Il Ministro, infatti, sostiene che il suo partito è assolutamente favorevole e proteso verso un'ampia opera di integrazione con gli immigrati:"Purchè restino a casa loro".
In questo modo, Calderoli, innaugura un nuovo e rivoluzionario concetto di "integrazione" che prevede una fusione tra culture diverse che, però, restino ognuna nel proprio territorio (avrà pensato ad un sistema partcolare di videoconferenza?).
Come sempre, dunque, la Lega non si contraddice e propone soluzioni intelligenti e lungimiranti a problemi di antica memoria; dimostrandosi antesignana e, solo per tale ragione, spesso incompresa. 
In effetti, anche Matteo Salvini, tra i più acuti luminari del Carroccio, aveva proposto, con innegabile spirito avvenieristico, un processo di integrazione dei musulmani che venivano nel nostro paese attraverso una loro conversione ai "principi cristiani" (insomma: se fosse nato nel 500 a.c., sarebbe stato senza dubbio un profeta). In ultmo, proprio per dimostrare che, le accuse di razzimo e xenofobia mosse nei confronti dei leghisti sono incredibilmente ingiuste, ci permettiamo di pubblicare un video girato durante un comizio tenuto da un "intellettuale" padano puro sangue: Gentilini. Al termine della visione, probabilmente, a qualcuno verrà da pensare che i leghisti amano dire balle su se stessi.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©