Politica / Politica

Commenta Stampa

Rodotà: cosa avrei fatto al posto di Napolitano


Rodotà: cosa avrei fatto al posto di Napolitano
09/05/2013, 21:22

Stefano Rodotà incontra i parlamentari del Movimento Cinque Stelle ed esprime alcune riflessioni sulle vicende che hanno condotto alla formazione del nuovo Governo: “ C’è stata una singolare processione al Quirinale dei rappresentanti dei tre gruppi parlamenti, dei presidenti delle regioni (tranne una). In qualche modo il Presidente è stato messo con le spalle al muro ”. Dopodiché ha aggiunto: “ Se fossi stato al posto di Napolitano avrei dato un incarico per formare un governo che prendesse in parola il M5S per le dichiarazioni fatte ”. Le dichiarazioni in questione erano quelle di essere pronti a ricevere l’incarico per formare un Governo. In una nota diffusa alla stampa precisa: “ Nessun riferimento a quel che ha fatto o avrebbe dovuto fare il presidente Napolitano. Trovo irrispettoso mettersi abusivamente nei panni degli altri, a maggior ragione se sono quelli del presidente della Repubblica ”. Le riflessioni del giurista sono state rese note attraverso un video che Vito Crimi ha diffuso su Facebook.

Commenta Stampa
di Christian Gemei
Riproduzione riservata ©