Politica / Napoli

Commenta Stampa

Rogo fascicoli invalidità a Gianturco, Pisani: "controlli preventivi nelle municipalità"


Rogo fascicoli invalidità a Gianturco, Pisani: 'controlli preventivi nelle municipalità'
05/01/2012, 08:01

“Visti tutti gli episodi e gli scandali che stanno emergendo sulla questione dei falsi invalidi, non ultimo l’incendio di ieri negli uffici della IV Municipalità, e su quanto può essere accaduto in passato anche in tutti gli altri municipi partenopei, è nostro immediato dovere in qualità di amministratori denunciare qualsiasi illegalità e predisporre subito tutti i controlli e le tutele necessarie proprio negli uffici delle municipalità stesse, in primis in quella presieduta da me, per consentire alle autorità competenti di dare luogo ai controlli del caso e di punire chi ha speculato sul tema degli invalidi in danno a tutta la collettività. Dobbiamo dire basta a questa vergognosa illegalità per garantire, prima di tutto, tutela adeguata ai veri invalidi, a coloro che davvero hanno bisogno di supporto e sostegno”.

Questo è il messaggio lanciato dal presidente dell’VIII Municipalità, l’avvocato Angelo Pisani, in riferimento al rogo di alcuni fascicoli di invalidità civile conservati negli uffici della IV Municipalità a Gianturco ed alla necessità di fare gli opportuni controlli preventivi per la tutela della legalità in tutte le municipalità . “Bisogna fare chiarezza – ha continuato Pisani – per proteggere ad assicurare i diritti ai cittadini onesti che non possono pagare e subire danni e disagi a causa della scorrettezza e dell’irresponsabilità di qualche disonesto senza scrupoli”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©