Politica / Regione

Commenta Stampa

Approvato in extremis, è sotto rischio di annullamento

Roma: Alemanno firma il ricorso al Tar contro il bilancio comunale


Roma: Alemanno firma il ricorso al Tar contro il bilancio comunale
07/12/2013, 12:51

ROMA - Il Comune di Roma ha approvato in extramis il bilancio, con 29 voti favorevoli, 16 contrari ed un astenuto. Un bilancio che però ha avutro una vita fin qui molto travagliata. Infatti, è stato necessario addirittura ottenere dal prefetto della Capitale, Giuseppe Pecoraro, una proroga di 20 giorni, per avere il tempo di approvare il documento. 
E non è finita qui. Infatti, i leader dell'opposizione comunale (Gianni Alemanno, presidente del gruppo Consiliare "Cittadini x Roma"; Sveva Belviso, presidente del cruppo consiliare Nuovo Centro Destra; il consigliere di Forza Italia Giovanni Quarzo; Fabrizio Ghera, presidente del gruppo Fratelli d'Italia; il consigliere Ncd Marco Pomarici) hanno presentato un ricorso al Tar chiedendo l'annullamento di tutti i provvedimenti relativi, dato che il bilancio doveva essere approvato entro il 30 ottobre. In particolare, l'annullamento della nota del segretario comunale che ha annullato tutti gli ordini del giorno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©