Politica / Regione

Commenta Stampa

Gli assalitori avevano una maschera bianca sul volto

Roma: assalto ai gazebo di Pd e Pdl da parte di "Nessuno"


Roma: assalto ai gazebo di Pd e Pdl da parte di 'Nessuno'
11/05/2013, 14:01

ROMA - La campagna elettorale per il sindaco di Roma è stata rovinata questa mattina dall'aggressione contro due gazebi - uno del Pd e uno del Pdl - a piazza Bologna. Un gruppo di persone, con la faccia coperta da una maschera bianca, hanno occupato i gazebi per alcuni minuti, mettendo i propri manifesti al di sopra di quelli di Alemanno e Marino. Manifesti che invitavano a votare "Nessuno", perchè "nessuno ci rappresenta". Nell'azione, una militante del Pd sarebbe stata spinta e strattonata. 
L'intervento è stato poi rivendicato,  con queste parole: "Questa mattina è stata presentata la candidatura alle elezioni del Comune di Roma di Nessuno. Il comitato ha infatti occupato simbolicamente il gazebo elettorale del Pd e del Pdl in piazza Bologna. Nessuno ha sfruttato le passerelle elettorali che in questi giorni hanno invaso la nostra città e ha quindi preso possesso per qualche ora dei gazebi elettorali dei principali candidati alla carica di sindaco di Roma, esponendo i propri manifesti e distribuendo i propri volantini. Nessuno difende i lavoratori, per questo Nessuno abolirà la precarietà e garantirà la piena occupazione; Nessuno istituirà trasporti pubblici gratuiti ed efficienti e innoverà lo smaltimento dei rifiuti con un nuovo sistema alternativo ed ecologico...".  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©