Politica / Politica

Commenta Stampa

Roma, Augusto Santori (PDL): “Dopo anni di immobilismo, chiedo al Patrimonio affidamento della struttura”


Roma, Augusto Santori (PDL): “Dopo anni di immobilismo, chiedo al Patrimonio affidamento della struttura”
21/03/2012, 13:03

“Stanotte, per l’ennesima volta, sono divampate nuove fiamme all’interno delle strutture abbandonate dell’ex stabilimento industriale della Mira Lanza. Solo l’intervento repentino dei Vigili del Fuoco e degli agenti del XV Gruppo della Polizia di Roma Capitale ha evitato il peggio e ha reso ordinaria questa giornata nella zona di Marconi sita nei pressi del Ponte di Ferro”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“In quelle strutture da diversi anni a questa parte si ripetono incendi – insiste Santori – a causa dei fuochi accesi dai nomadi che occupano periodicamente lo stabile, persone che puntualmente poi vengono sgomberati dall’Amministrazione. Il fatto che negli ultimi anni di sgomberi ne siano stati fatti di numerosi e le spese sostenute per la bonifica dei luoghi e per la loro messa in sicurezza, attraverso la copertura dei punti di accesso, non ha purtroppo ridotto il fenomeno delle immediate rioccupazioni abusive degli edifici dismessi impone una concreta riflessione. In loco infatti è prevista, in base a un progetto della precedente Amministrazione, la sistemazione dell’Accademia di Arti Drammatiche ma, considerata la situazione disastrosa dei conti pubblici e il buco finanziario riscontrato nei conti di Roma Capitale che ne impedirebbero nel medio termine la realizzazione, chiedo con sempre maggiore determinazione l’affidamento immediato delle strutture, eventualmente anche a privati, affinché si riesca a mettere in sicurezza quest’area in maniera definitiva, dandogli una destinazione certa e una manutenzione periodica e mettendo fine, di conseguenza, agli abusi e agli atti di vandalismo che in questi anni ha subito”.

“Tale sollecito che voglio fare all’Assessore al Patrimonio Funari e all’Ufficio Sicurezza Urbana di Roma Capitale – conclude Santori – nasce dalla consapevolezza delle diverse richieste che sarebbero state inoltrate all’Amministrazione di poter disporre della struttura, una su tutte quella fatta dal vicino Teatro India”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©