Politica / Politica

Commenta Stampa

Roma, Campitelli: “Con La Destra per ridare orgoglio e servizi alla periferia della città”


Roma, Campitelli: “Con La Destra per ridare orgoglio e servizi alla periferia della città”
08/05/2013, 13:10

 

“Lo abbiamo sempre detto e lo ribadiamo oggi con forza: i veri romani abitano oggi nelle periferie di questa città, i giovani romani con le loro famiglie sono nei quartieri di nuova urbanizzazione, nelle zone O, nei piani di zona. Non prestare attenzione a queste realtà significa non conoscerle e di fatto screditare il futuro di Roma”, così dichiara in una nota Marco Campitelli, Capolista de La Destra al Municipio XI (ex XV Municipio) annunciando la sua apertura di campagna elettorale a Muratella, presso il Bar Terrazza di Via Crocco, cui parteciperanno i candidati al Comune di Roma Emiliano Corsi e Simona Bravaccini, il Capogruppo alla Regione Lazio Fabrizio Santori e il segretario de La Destra Francesco Storace. 

“In particolare il quadrante di Muratella su cui, nonostante le molteplici battaglie, si deve ancora concludere il processo di urbanizzazione primaria, con strade, marciapiedi e sistema fognario non in competenza comunale e giardini abbandonati a sé stessi. Qualche passo in avanti è stato fatto ma in questa seconda consiliatura del centrodestra ci aspettiamo la conclusione delle opere e l’avanzamento di quelle secondarie, tra cui spicca ancora lo scheletro scandaloso della scuola di Via Pensuti. Altro quadrante è quello di Monte Stallonara, piano di zona lasciato a sé stesso che ha visto finalmente partire le opere di urbanizzazione primaria ma su cui manca ancora molto lavoro. Anche a Ponte Galeria e Piana del Sole si combatte troppo spesso con carenza di servizi e infrastrutture e ai piccoli passi in avanti di Alemanno noi vogliamo aggiungere la determinazione de La Destra nel dare tutela a questa parte della città, quella dei nuovi romani, e portare queste realtà a vivere quotidianamente la dignità di Roma”, conclude la nota de La Destra.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©