Politica / Politica

Commenta Stampa

Roma: Casa Italia Colleverde: "occupazione non è sede della Blood and Honour"


Roma: Casa Italia Colleverde: 'occupazione non è sede della Blood and Honour'
13/09/2011, 11:09

Roma, 12 settembre - ''L'occupazione di Colleverde non è sede della Blood and honour né di movimenti transnazionali di alcun genere''. Lo afferma in una nota l'associazione Casa Italia Colleverde, che gestisce dal 2008 l'occupazione in questione e che ''diffida formalmente chiunque dall'affermare simili falsità''.

''L'occupazione di Colleverde - sottolinea la nota - ad oggi ha dato riparo a 16 famiglie italiane in stato di grave emergenza abitativa, costituito una scuola rugby per ragazzi e operato nel campo dell'assitenza ai detenuti e agli ospiti delle case famiglia, rappresentando un momento di riqualificazione e di riscatto per un territorio privo di qualunque spazio sociale. E proprio il lavoro quotidiano compiuto negli anni su un territorio quasi completamente abbandonato a se stesso dalla nostra associazione ci dà il diritto di rivalerci nei confronti di chiunque provi a subordinare la nostra attività sociale a voci e dicerie prive di qualunque fondamento''.

''Resta comunque paradossale - conclude l'associazione Casa Italia Colleverde - che in un momento di crisi così profonda e generalizzata in cui a tutti i cittadini viene chiesto di pagare per l'inettitudine, l'inefficienza e gli sbagli dei governanti e di chi fin troppo spesso è pronto a difenderne l'immagine sui quotidiani o in televisione, la stampa si concentri a 'indagare' su episodi irrilevanti come feste private o sedi inesistenti''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©