Politica / Politica

Commenta Stampa

Roma, Santori: "Da luglio 2011 a marzo 2012 già 162 incidenti"


Roma, Santori: 'Da luglio 2011 a marzo 2012 già 162 incidenti'
26/04/2012, 15:04

“Dal 2007 a giugno 2011 sono stati 552 gli incidenti che hanno coinvolto biciclette rilevati dalla Polizia Locale e raccolti nella mappa del rischio SIRS dell’Ufficio Coordinamento Politiche della Sicurezza. Di questi 443 con feriti e 6 con decessi. Se si considerano anche i casi in cui i sinistri non vengono rilevati, pur essendo eventi molto rischiosi per i ciclisti, il bilancio è impressionante, ancor più se affiancato a quello degli incidenti in cui sono coinvolti tutti gli altri tipi di veicoli, che nello stesso periodo sono stati in tutto 65.535 con 35.245 feriti e 272 morti. La tendenza negativa che travolge gli utenti delle due ruote non accenna a ridursi se si considera che, da luglio 2011 a marzo 2012, gli incidenti con velocipedi coinvolti, rilevati sempre dalla sola Polizia Locale di Roma Capitale, sono stati ben 162. E’ improcrastinabile dunque intervenire e promuovere immediatamente una mobilità sostenibile sicura ed efficiente, che tuteli l’incolumità degli utenti delle bici e renda la due ruote competitiva con gli altri mezzi in uso in città. Roma Capitale si impegni realmente per valorizzare una soluzione che consentirebbe un significativo aumento della qualità della vita cittadina ed un  considerevole abbattimento delle spese per i carburanti  e del tasso di inquinamento”. Lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, che riunirà domani sull’argomento, a pochi giorni dall’approvazione del Piano quadro sulla ciclabilità, la Commissione Sicurezza di Roma Capitale di cui è presidente, e che domenica, 28 aprile 2012, aderirà in via dei Fori Imperiali alla manifestazione “Salva i Ciclisti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©