Politica / Regione

Commenta Stampa

Romano(Pdl): “Infornata di nomine e' sindrome del si salvi chi può”


Romano(Pdl): “Infornata di nomine e' sindrome del si salvi chi può”
22/03/2010, 15:03

CASERTA - “Appare a dir poco scandaloso che una giunta regionale continui ancora oggi, ad appena una settimana dal voto, a macinare nomine e ad affidare incarichi anche di lunga durata a fedelissimi, agli amici e agli amici degli amici, peraltro confermando come oramai il centrosinistra sia gravemente affetto della sindrome del ‘si salvi chi può’ esplosa alla vigilia del terremoto politico”.
Così il capogruppo regionale del Pdl, candidato Capolista alle Elezioni Regionali 2010 della Campania nella Circoscrizione di Caserta, Paolo Romano, per il quale “se è vero che il governo regionale abbia anche provveduto a blindare la più grande Asl d’Europa, l’Asl Napoli 1, concedendosi la nomina del Direttore Generale, ci ritroveremmo di fronte non solo alla peggiore manifestazione possibile di arroganza politica e di disprezzo per le istituzioni, già ampiamente dimostrata con le ultime infornate di incarichi, ma di fronte al peggior modo possibile di chiudere un’esperienza di per sé già disastrosa. Per la quale il cambiamento è d’obbligo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©