Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Ronchi contro l'ONU: "Critiche offensive sugli extracomunitari"


Ronchi contro l'ONU: 'Critiche offensive sugli extracomunitari'
08/05/2009, 12:05

Il Ministro per le Politiche Comunitarie, Andrea Ronchi, ha replicato stizzito alle preoccupazioni espresse ieri dall'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati sul comportamento delle motovedette italiane, che ieri hanno recuperato tre imbarcazioni alla deriva cariche di extracomunitari e li hanno deportati in Libia, dove sono stati rinchiusi in un lager. Ronchi ha detto: "Le obiezioni dell'Onu mi hanno molto sorpreso perché vuol dire che non conoscono esattamente quel che accade in Italia. Consiglierei una maggiore informazione, puntuale e non demagogica perché certe dichiarazioni possono anche offendere. Vengano e controllino. Come certi governanti europei hanno dato giudizi pretestuosamente attaccando l'Italia e poi si sono resi conto che le nostre norme, come le impronte, erano nello spirito europeo, consiglierei a certi esponenti internazionali di osservare con un'ottica di imparzialità la realtà italiana che può essere di esempio nel mondo".
Perchè questo il problema: nessuno capisce niente. Al mondo ci sono solo cretini. Gli unici intelligenti - ma guarda che fortuna - li abbiamo solo noi al governo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©