Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi: Campania, Mpa condivide appello Cardinale Sepe


Ronghi: Campania, Mpa condivide appello Cardinale Sepe
11/09/2009, 12:09


Per fortuna siamo rimasti noi del MpA e il cardinale Crescenzio Sepe a non perdere di vista il vero senso e il vero scopo della politica: l’interesse della comunità e la necessaria svolta per restituire fiducia e speranza alla nostra terra”.  E’ quanto afferma il consigliere regionale del MpA Salvatore Ronghi. “Anche oggi, infatti, la politica discute di alcuni sondaggi riportati dalla stampa e su chi potrebbe vincere e chi potrebbe perdere alle prossime elezioni regionali, mentre nessuno si interroga sul fatto che il 49% dei cittadini non va a votare” – sottolinea il vice presidente del Consiglio regionale della Campania, secondo il quale “il vero problema è convincere i cittadini napoletani e campani della validità democratica di un voto che guardi agli interessi generali e non a quelli personali e mi preoccupa che autorevoli esponenti del Pd e del PdL non si occupino di questo tema”.
Pertanto “raccogliamo con convinzione e facciano nostro l’appello dell’arcivescovo Sepe per ricostruire il tessuto culturale e sociale di Napoli e della Campania e per restituire alla nostra terra il ruolo che le spetta. Non a caso – prosegue Ronghi – le parole di Sua Eminenza sono le stesse che abbiamo lanciato nel nostro manifesto MpA - Alleati per il Sud in occasione della giornata di riflessione politica tenutasi sabato scorso all’Eremo dei Camaldoli: ascoltare il territorio per elaborare un progetto politico identitario e condiviso per una vera svolta per Napoli e per la Campania e non ridurre un dibattito, che deve essere di ampio respiro, alle sole ipotesi di candidature e aspirazioni personali”.
“A questo scopo – conclude l’esponente del MpA - da mercoledì prossimo lanceremo la campagna di ascolto su tutto il territorio campano e le nostre proposte su tre temi fondamentali che riguardano il lavoro, l’ambiente e la sicurezza”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©