Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi: "Casalnuovo, sconcertante scelta di continuità"


Ronghi: 'Casalnuovo, sconcertante scelta di continuità'
01/12/2009, 14:12


CASALNUOVO - “Trovo sconcertanti i risultati elettorali al Comune di Casalnuovo dai quali emerge con evidenza una scelta di continuità e non di rinnovamento”. E’ quanto afferma il Vice presidente del Consiglio Regionale della Campania, Salvatore Ronghi. “Né MpA e né, tantomeno PdL e Pd, riescono ad attrarre consenso in un territorio, già colpito dalle infiltrazioni della criminalità, dall’illegalità e dall’abusivismo, dal quale mi sarei aspettato una maggiore inclinazione al cambiamento e al rinnovamento, mentre trovano affermazione classi politiche che di quelle vicende sono state protagoniste” – sottolinea Ronghi, secondo il quale “appare evidente che ci troviamo, in Campania, al cospetto di una vera e propria emergenza democratica e di un problema di carattere culturale generale che vede alcune popolazioni più inclini alla facile promessa e al clientelismo che al rinnovamento: su questo, le forze politiche tradizionali e innovative, che hanno a cuore gli interessi generali del territorio, devono avviare una profonda riflessione soprattutto in vista delle elezioni regionali”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©