Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi: "Giancarlo Siani, fronte comune contro la camorra"


Ronghi: 'Giancarlo Siani, fronte comune contro la camorra'
23/09/2009, 12:09


“Un fronte comune tra politica e cittadini delle diverse categorie per contrastare e abbattere definitivamente la camorra che, ancora oggi, è viva ed attiva sul nostro territorio”.
E’ quanto ha affermato il vice presidente del Consiglio Regionale della Campania, Salvatore Ronghi, intervenendo al corteo contro la camorra promosso dall’Ascom a Torre del Greco. “Questa importante mobilitazione cade proprio nel giorno in cui fu ucciso dalla camorra, 24 anni fa, Giancarlo Siani, giovane giornalista de Il Mattino che ha pagato con la sua vita il suo impegno e la sua passione contro la camorra – ha sottolineato Ronghi – e che rappresenta un simbolo ed un esempio per tanti giovani del valore delle professioni e delle attività commerciali ed imprenditoriali al servizio della società e contro la criminalità”. L’esponente del MpA ha poi evidenziato che “come dimostrano gli attentati dei giorni scorsi contro i commercianti di Torre del Greco c’è ancora molto da fare per estirpare la camorra dalla nostra terra che si nutre, purtroppo, anche del disagio socio economico e della assenza di prospettive di lavoro: non è sufficiente intervenire con la repressione – ha concluso Ronghi – ma occorre creare per condizioni affinchè i giovani e la nostra terra abbiano un futuro”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©