Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi (MPA): "Lavoro, gesti drammatici risveglino coscienza politica"


Ronghi (MPA): 'Lavoro, gesti drammatici risveglino coscienza politica'
17/03/2010, 16:03

NAPOLI, 17 MARZO 2010 – “Destano angoscia e sconcerto le notizie di disoccupati e precari napoletani e campani che si tolgono la vita, evidenziando la disperazione di un contesto socio economico che, per molti, appare ormai senza speranza”.

E’ quanto afferma il consigliere regionale del MpA Salvatore Ronghi.

Per il vice presidente del Consiglio Regionale della Campania “queste notizie di disperazione e di sconforto hanno risaltare ancor di più la gravità e lo squallore di certa malapolitica che, approfittando della campagna elettorale in corso, specula sulla disperazione della povera gente proponendo la compravendita del voto e il voto di scambio attraverso false promesse di lavoro”.

“Di fronte a questi gesti drammatici, deve risvegliarsi la coscienza etica della politica che, soprattutto, per quanto riguarda la nostra coalizione di centro destra, che si candida come cambiamento alla guida della Regione, - sottolinea Ronghi - deve assumere una precisa responsabilità nei confronti dei tanti disoccupati e lavoratori precari della Campania mettendo in campo gli interventi efficaci per il rilancio sociale e occupazionale e per dare speranza vera al nostro territorio”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©