Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi: "Porre fine a Equitalia e dare vita alla società Campania Entrate"


Ronghi: 'Porre fine a Equitalia e dare vita alla società Campania Entrate'
11/05/2012, 14:05

NAPOLI, 11 MAGGIO 2012 – “Porre fine a Equitalia e dare vita alla società a Campania Entrate, società regionale per la riscossione”.

E’ quanto ha proposto Salvatore Ronghi, responsabile regionale e componente del direttivo nazionale di Città Nuove facente riferimento a Renata Polverini, nel corso della conferenza stampa tenuta, stamani, presso la sede napoletana della fondazione, insieme con i consiglieri regionali di Città Nuove, Angelo Marino, Ettore Zecchino e Carmine Sommese, neo sindaco di Saviano, e i consiglieri comunali eletti da Città Nuove e dalla liste civiche collegate.

“Le percentuali riportate da Città Nuove alle ultime elezioni confermano la solidità e la continuità del nostro gruppo politico – ha sottolineato Ronghi – e, su esso, intendiamo basare una prima importante iniziativa rivolta ai cittadini di Napoli e della Campania: dare vita a Campania Entrate per avere una società interamente regionale, alla quale potranno aderire anche i Comuni, che metta in campo una propria politica per garantire la riscossione delle entrate e porre fine alla attuale tenaglia di abusi, di soprusi e di disperazione che sta portando a gesti da vero allarme sociale come, da ultimo, il caso dell’imprenditore suicidatosi nel parcheggio del santuario di Pompei”.

“Come già in via di attuazione nel Lazio, prima regione a costituire questo tipo di società regionale di riscossione, grazie alla sensibilità sociale della presidente Polverini, anche in Campania è possibile dare vita a Campania Entrate – ha aggiunto Marino - e dare un segnale forte e definitivo per la gente. Per questo - ha aggiunto – inizieremo a raccogliere firme su tutto il territorio al fine di coinvolgere cittadini e Sindaci e depositeremo al più presto la proposta di legge per la costituzione di Campania Entrate e affinchè diventi una realtà già dal 1° gennaio 2013”.

“Chiederemo a tutti i consiglieri regionali di sostenere la nostra proposta – ha sottolineato Zecchino – affinchè si passi dai proclami contro Equitalia ai fatti concreti, e chiediamo a tutte le forze politiche del Consiglio regionale di approvare la nostra proposta di legge per la costituzione di Campania Entrate e dare un segnale forte per i cittadini e per il territorio campano”.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©