Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi, porto: Commissario Angrisano non si limiti a transizione


Ronghi, porto: Commissario Angrisano non si limiti a transizione
12/12/2013, 14:06

NAPOLI – “Il commissario Angrisano non si limiti ad un ruolo di transizione e metta in campo le iniziative necessarie per far ripartire il porto di Napoli, fondamentale volano di sviluppo e di occupazione”.
E’ quanto afferma Salvatore Ronghi, esponente politico di centrodestra e già vice presidente del Consiglio regionale, che aggiunge: “auspico che la magistratura faccia chiarezza, ma la situazione determinatasi alla luce dell’inchiesta giudiziaria potrebbe bloccare ulteriormente le procedure di appalto e l’impiego dei fondi europei per lo sviluppo del principale approdo campano che potrebbe essere il principale datore di lavoro della nostra città” – ha aggiunto Ronghi, per il quale “occorre che il commissario Angrisano, prima, e la politica, poi, riprenda in mano la situazione affinchè il porto di Napoli abbia una guida certa e competente e affinchè non si perda una delle ultime occasioni di sviluppo. A tal proposito – sottolinea Ronghi – auspico che il Ministro Lupi e gli enti locali individuino, anche alla luce dell’inchiesta giudiziaria, un candidato di alto profilo alla presidenza dell’Autorità portuale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©