Politica / Regione

Commenta Stampa

Ronghi: "Regione Lazio sottrae territorio a Campania"


Ronghi: 'Regione Lazio sottrae territorio a Campania'
08/09/2009, 16:09


“La Regione Lazio e il Comune di Gallicano della provincia di Roma stanno ‘scippando’ i terreni di proprietà della Campania senza che la nostra Regione faccia alcunché per difendere il proprio territorio”.
E’ quanto afferma il consigliere regionale del MpA Salvatore Ronghi.
“Da oltre un mese, con una mia interrogazione, ho denunciato che, in maniera arbitraria e illegittima, la Regione Lazio e il Comune di Gallicano si sono appropriati del territorio campano, ubicato in località ‘Grotte del Diavolo’, per avviare insediamenti produttivi, e, ancor più grave, che queste proprietà fanno parte della famosa eredità dei Quintieri e che dovrebbero essere destinate solo ed esclusivamente a beneficio dei non vedenti dell’istituto Colosimo” – aggiunge Ronghi, che chiede conto dell’operato della Sauie, che gestisce i beni immobili della Regione, del suo nuovo presidente e dello stesso assessore regionale Oberdan Forlenza.
“La questione è urgente – aggiunge Ronghi – perché proprio stamani sul sito del comune di Gallicano è stato addirittura pubblicato il bando per l’assegnazione ai privati dei terreni di proprietà della Regione Campania”. Il vice presidente del Consiglio regionale ha, inoltre, reso di aver presentato una denuncia alle Procure della Repubblica di Napoli e Roma e alla Guardia di Finanzia di Frascati “affinchè si indaghino su questi gravi episodi”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©