Politica / Politica

Commenta Stampa

Protesta contro la decisione del governo della fiducia

Rosatellum: M5S e i partiti di sinistra lasciano la Commissione


Rosatellum: M5S e i partiti di sinistra lasciano la Commissione
24/10/2017, 09:43

ROMA - Procede l'esame della legge elettorale (il cosidddetto Rosatellum) in Commissione Affari Costituzionali, nonostante la decisione del Movimento 5 Stelle, di Mdp e di Sinistra Italiana di lasciare i lavori in segno di protesta. Questi partiti, infatti, contestano la decisione - per ora non formalizzata - del governo di mettere la fiducia sulla legge una volta portata in aula per velocizzarne l'approvazione. Resta il problema dei numeri, dato che la maggioranza al Senato è più risicata. Certamente Lega Nord e Forza Italia, che pure appoggiano la legge, non possono voitare a favore della fiducia, nè possono astenersi, dato che al Senato l'astensione è un voto contrario. Potrebbero quindi uscire dall'aula, ma c'è il rischio che ci siano assenze anche nella maggioranza, da parte di coloro che non sono d'accordo con la legge; col risultato di far mancare il numero legale. E in quel caso la legge non potrebbe essere approvata. Una situazione quindi di incertezza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©