Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Rosso su agenzie rating


Rosso su agenzie rating
11/07/2011, 16:07

"Le ultime mosse di Jean Claude Trichet al vertice della Bce, prima di passare il testimone a Mario Draghi, vanno finalmente nelle direzione giusta. Ha infatti dichiarato che la Banca centrale europea ignorerà i rating delle agenzie americane. In questo momento il riferimento è al giudizio espresso nei confronti del Portogallo, ma è evidente che la credibilità delle agenzie statunitensi di rating è a livelli di spazzatura e, dunque, sarà il caso che l'Europa proceda autonomamente, senza sentirsi vincolata da giudizi che favoriscono immancabilmente i grandi speculatori internazionali". Lo ha dichiarato il Sottosegretario alle politiche agricole alimentari e forestali Roberto Rosso, secondo il quale l'Europa ha aspettato sin troppo prima di decidersi ad ignorare valutazioni ridicole e rigorosamente non neutrali. "Non dimentichiamo – ha aggiunto - che sono le stesse agenzie che garantivano sulla solidità delle criminali banche d'affari statunitensi, quelle responsabili della grande crisi mondiale. E i giudizi positivi continuavano a venire sfornati mentre la bolla criminale stava già scoppiando".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©