Politica / Regione

Commenta Stampa

Rotelli e Borgomeo al convegno sul welfare


Rotelli e Borgomeo al convegno sul welfare
25/02/2011, 16:02

Napoli, 25 febbraio 2011 – Si chiude domani il convegno nazionale I diritti alla prova della crisi. Riscattare il futuro e la felicità, organizzato dal comitato Il welfare non è un lusso al Centro Congressi Tiempo di Napoli (Centro Direzionale Isola E5), nell’ambito della mobilitazione per la difesa dello stato sociale promossa negli utlimi mesi.

Dopo due giorni di incontri e workshop, i lavori si chiuderanno domani, sabato 26 febbraio 2011 (ore 10.00 – 13.00) con una sessione plenaria in cui ci sarà la restituzione dei workshop a cura dei rapporteur Andrea Morniroli (Dedalus), Lella Palladino (Cooperativa Eva), Giacomo Smarrazzo (Legacoopsociali) e interventi di Suor Rita Giarretta della comunità Ruth, Don Tonino Palmese dell’associazione Libera, Emilio Lupo segretario nazionale di Psichiatria Democratica e Stefano Vecchio Direttore del Dipartimento Farmacodipendenze Asl Napoli 1 Centro.

Seguirà una tavola rotonda con: Franco Rotelli presidente della Conferenza Permanente per la Salute Mentale; Carlo Borgomeo presidente della Fondazione Sud; Leopoldo Grosso vicepresidente del Gruppo Abele; Pierluigi Sullo giornalista; Antonio Perna docente di Sociologia Economica dell’Università degli studi di Messina. Coordinerà i lavori Angelo Mastrandrea vice-direttore de Il Manifesto.

Il convegno è in collaborazione con AIRSAM, Campo Libero, Cismai, CNCA, Comunità Le Piagge, Copersamm, Forum salute mentale, Psichiatria Democratica, Forum Droghe, Legacoopsociali, Democrazia a Km Zero, Federazione Città Sociale.

«Occorre rivoltare il paradigma – spiega il portavoce del comitato Sergio D’Angelo – che nel ’900 vedeva il welfare come strumento di redistribuzione e risarcimento, sostenuto dalla ricchezza prodotta. Serve oggi considerare il welfare come lo stare insieme delle persone e, quindi, non si può discutere di welfare senza discutere di economia e modelli di società».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©