Politica / Regione

Commenta Stampa

RSU. Lucci (CISL): “primi in campania dopo oltre 50 anni, risultato storico“


RSU. Lucci (CISL): “primi in campania dopo oltre 50 anni, risultato storico“
10/03/2012, 11:03

9 marzo 2011. Dai risultati definitivi relativi al rinnovo delle Rsu la Cisl Campania risulta il primo sindacato complessivamente nel Pubblico Impiego e in particolare nella Funzione Pubblica, nella Ricerca e nell’Università (dati assai soddisfacenti emergono anche dal comparto Scuola). Si tratta di un risultato storico, mai raggiunto prima, negli oltre 50anni di attività sindacale in Campania.



Per la Funzione Pubblica, in particolare, dallo scrutinio di 80.031 voti (corrispondenti al 97,4% del totale) la Cisl registra 24.411 preferenze, per 1.033 seggi (33,6% del totale), staccando visibilmente le altre sigle: con la Cgil seconda (21.139 voti, 769 seggi, 25%) e Uil terza (16.417 voti, 682 seggi, 22,2%).



«E’ un risultato storico per tutta la Cisl – ha dichiarato Lina Lucci, Segretario Generale Cisl Campania. Ringrazio i Segretari Generali di categoria e tutti gli iscritti e i simpatizzanti che si sono profusi in uno sforzo enorme, che ha dato frutti come mai prima in 50 anni di sindacato in Campania. Non c’è tempo, tuttavia, per attardarsi e compiacersi di quanto è emerso per il rinnovo delle Rsu, occorre subito rilanciare sul piano dell’efficienza e della lotta agli sprechi nella Pubblica Amministrazione. Da questa votazione deriva nuova linfa per la tutela dei lavoratori e la Cisl la utilizzerà per vigilare sulla Pubblica Amministrazione e incalzare tutte le sue espressioni territoriali con proposte concrete per il miglioramento. Quanto prima – ha concluso Lucci – organizzeremo gli incontri con tutti i rappresentanti sindacali eletti perché intendo complimentarmi con loro uno per uno e condividere da subito le criticità più urgenti su cui intervenire negli enti».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©