Politica / Regione

Commenta Stampa

Run, Governo incentiva esodo studenti al Nord

Regione intervenga

Run, Governo incentiva esodo studenti al Nord
17/06/2013, 13:12

NAPOLI - “Rischiamo di veder scappare migliaia di studenti dalle università del Sud a quelle del Nord. Già l’esodo è in atto, ma con gli ultimi provvedimenti del governo la situazione rischia di peggiorare. Chiediamo all’assessore regionale all’università e vicepresidente della giunta, Guido Trombetti, di reagire e difendere gli atenei campani”. È quanto dichiarano Antonella Pepe, segretario regionale dei Giovani Democratici Campania, e Francesca Esposito, portavoce regionale della Rete Universitaria Nazionale.

“Nel decreto "Del fare", il ministro Carrozza ha fatto ben poco per risollevare l'università italiana e in particolare quella del Mezzogiorno. L'unico provvedimento annunciato è lo stanziamento di fondi destinati agli studenti meritevoli che vogliono studiare fuori regione”, spiegano.

“Non è previsto, invece, un aumento di borse di studio per le Regioni in difficoltà, non saranno stanziati soldi per il diritto allo studio e non sono state varate misure che permetteranno una diminuzione del contributo regionale che ogni iscritto paga”, aggiungono.

“L'unica cosa che si sono preoccupati di fare è invitare gli studenti ad iscriversi in altre regioni, incentivando e invogliando ad andare via dove i servizi sono e saranno sempre migliori” spiegano.

“Per questo chiediamo che il ministro prima di varare il decreto incontri gli studenti e avvii una fase di confronto. L'università non si cambia aumentando il numero di docenti ma aumentando gli studenti e la competitività degli atenei, in particolare quelli del Sud", concludono Pepe e Esposito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©