Politica / Parlamento

Commenta Stampa

RUTELLI: L'UDEUR MI PREOCCUPA


RUTELLI: L'UDEUR MI PREOCCUPA
24/01/2008, 15:01

La Campania mette a rischio il governo.  E’ vento di burrasca quello che spira in regione dopo le vicende legate all' inchiesta della magistratura che ha coinvolto l’ex guardasigilli, Mastella.
I vertici campani dei Popolari-Udeur, dopo l’arresto di due assessori regionali, Abbamonte e Nocera, del capogruppo al consiglio della regione, Errico e finanche della Presidente dell’assemblea regionale, Sandra Lonardo, chiedono le dimissioni di Alessandro De Franciscis, attualmente Presidente della Provincia di Caserta. La richiesta è maturata in seguito al valzer di nomine intorno ad un dirigente sanitario di Caserta, passato dalle fila Udeur a quelle del Pd. Il campanile infatti, dopo avere voltato le spalle a Prodi, si prepara anche a minare la giunta Bassolino. 
E’ fissata per domani la seduta del consiglio regionale che vede all’ordine del giorno, la mozione di sfiducia al governatore, precipitato nei consensi dopo il disastro rifiuti.
Sulla richiesta di dimissioni espressa da Mastella, De Franciscis  - raggiunto al telefono – non rilascia alcun commento e rinnova il suo pieno appoggio e sostegno alla leadership del governatore.
Sulla vicenda campana, che sta creando non pochi imbarazzi in seno all’Unione, si è espresso anche il ministro dei beni culturali, Franceso Rutelli che, in una lettera inviata al  quotidiano La Repubblica, invita tutti al “dialogo” politico e soprattutto a non inasprire i toni già accessi a livello nazionale e che rischiano di diventare “roventi” a livello regionale. 
 

Commenta Stampa
di Giancarlo Borriello
Riproduzione riservata ©