Politica / Napoli

Commenta Stampa

Sì ai saldi non stop, per tutto l’anno. Capodanno: “Su Facebook un gruppo con quasi 400 iscritti“


Sì ai saldi non stop, per tutto l’anno. Capodanno: “Su Facebook un gruppo con quasi 400 iscritti“
28/11/2011, 10:11

“E’ chiaro a tutti che il vincolo burocratico delle stagioni dei saldi commerciali, nel terzo millennio, in un’epoca nella quale il settore del terziario commerciale ha subito notevoli cambiamenti, con liberalizzazioni impensabili fino a qualche anno addietro, non ha più motivo d’esistere – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e fondatore su Facebook del gruppo “ SI' AI SALDI NON STOP PER TUTTO L'ANNO “ (http://www.facebook.com/group.php?gid=57280096538 ), che conta quasi 400 iscritti -. Dal 5 gennaio 2012, quindi leggermente in ritardo rispetto agli ultimi anni, quando a Napoli partivano il 2 gennaio, inizieranno i saldi invernali, saldi che quest’anno si protrarranno con partenza unica su tutto il territorio nazionale per la durata massima di 60 giorni. Un fatto del tutto anacronistico, peraltro, quello della gente costretta a fare la fila fuori dai negozi per accaparrarsi i capi e gli accessori migliori a buon mercato “.



“ In questi giorni – puntualizza Capodanno – appare in tutta evidenza il fatto che la crisi economica, con la conseguenza che i negozi sono per lo più vuoti, induce molti commercianti napoletani ad anticipare gli sconti alla propria clientela. Così anche nelle vetrine di diversi esercizi sono già comparsi i cartelli di vendite promozionali con sconti che arrivano fino al 30% “.



“ Ancora una volta, dunque, sollecitiamo la Regione Campania a porre finalmente mano ad una legge che liberalizzi i periodi nei quali i singoli esercenti commerciali possano decidere quanto effettuare gli sconti sulla merce venduta, senza essere soggetti a vincoli che possono essere, per altro, facilmente aggirati, come testimoniano gli eventi di questi giorni. Con l’occasione andrebbero liberalizzati anche gli orari di apertura, consentendo pure l’apertura notturna degli esercizi commerciali, in un territorio come quello partenopeo, che ha tra le principali risorse quella del turismo. Una legge attesa da tempo ma che, nonostante gli impegni al riguardo assunti in diverse occasioni, non è stata ancora emanata “.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

28/11/2011, 10:11

Agropoli, condono fiscale ICI