Politica / Parlamento

Commenta Stampa

"Scelta fatta per tranquillizzare il paese"

Saggi: Franceschini, sono una soluzione non risolutiva

Il Pd non era stato informato

Saggi: Franceschini, sono una soluzione non risolutiva
31/03/2013, 16:08

ROMA – Secondo Dario Franceschini, che è intervenuto  poco fa alla trasmissione “In mezz'ora” su Rai 3,  i due gruppi ristretti indicati ieri da Napolitano, "sono una soluzione utile, che può  aiutare, ma che non può essere sostitutiva del luogo in cui certe decisioni si devono prendere, ovvero il Parlamento, ne' mi pare una soluzione risolutiva".

 "Napolitano e' stato un punto fermo in questi anni di bufera - ha premesso l'esponente Pd - ora siamo in un momento che non ha precedenti nella storia del Paese e la scelta di Napolitano e' stata fatta per tranquillizzare il paese. Il lavoro dei saggi servirà  per vedere se ci sono dei punti su cui le forze politiche si possono avvicinare, ma non e' che da questa formula nasca un governo".

"Non e' sostitutivo dei partiti, ma aiuta per vedere se e' possibile avvicinare i partiti", ha detto ancora Franceschini aggiungendo che "la decisione e la scelta dei saggi e' stata del presidente della Repubblica. Il Pd non era stato informato".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©