Politica / Regione

Commenta Stampa

Sakineh: Romano, notizie raccapriccianti


Sakineh: Romano, notizie raccapriccianti
28/09/2010, 14:09


NAPOLI - “Le ultime notizie su una possibile condanna a morte per impiccagione della giovane iraniana, Sakineh Mohammadi Ashtiani, per un presunto concorso nell’omicidio del marito, sono a dir poco raccapriccianti e mi auguro davvero che possano essere smentite dalla sentenza definitiva”. Così, l’onorevole Paolo Romano, presidente dell’assemblea legislativa regionale che ai primi di settembre assunse la decisione di aderire alla mobilitazione internazionale a favore di Sakineh esponendo sulla facciata della sede del Consiglio Regionale la gigantografia della giovane donna recante la scritta ‘Salviamo la vita a Sakineh’. “Quella si Sakineh è una vicenda simbolo dei diritti negati, una storia emblematica di come ancora oggi, in alcune parti del mondo, - ha aggiunto Romano – siamo ancora lontani da cancellare leggi barbariche che violano clamorosamente i diritti fondamentali della persona e di come sia necessario il massimo sforzo di tutti, dei governi di tutti i paesi democratici per debellare definitivamente la pena di morte dal nostro pianeta”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©