Politica / Politica

Commenta Stampa

Anche se viene approvata, potrebbe mancare il tempo

Salta l'accordo al Senato sulla delega fiscale


Salta l'accordo al Senato sulla delega fiscale
28/11/2012, 11:04

ROMA - Niente discussione sulla delega fiscale, oggi al Senato. Il provvedimento è stato rimandato in Commissione Finanze per ulteriori approfondimenti durtante la riunione dei capigruppo che si è tenuta questa mattina. Ora il rischio è che non venga approvata. Infatti il provvedimento, dopo l'approvazione al Senato, deve fare un terzo passaggio alla Camera. Il rischio è di arrivare all'approvazione definitiva a metà dicembre o anche dopo, quando mancherebbe il tempo materiale per il governo di varare la delega prima dello scioglimento delle Camere in vista delle elezioni. 
 A rischio diverse norme: dalla possibilità per gli evasori di pagare meno tasse, a condizioni che salvaguardino la continuità dell'ompresa, alla riforma del catasto; dalla deducibilità degli scontrini e delle ricevute, in funzione antievasione, alla semplificazione amministrativa per le piccole aziende. 
La notizia non è stata gradita in Confindustria, dove queste misure avrebbero potuto consentire un risparmio di diversi miliardi.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©