Politica / Regione

Commenta Stampa

Salute e sicurezza sul lavoro, riunito il Comitato regionale


Salute e sicurezza sul lavoro, riunito il Comitato regionale
28/05/2012, 16:05

Si è riunito, presso la sede della Regione Campania a palazzo Armieri, il “Comitato Regionale per il Coordinamento delle Attività di Prevenzione e Vigilanza in materia di Salute e Sicurezza del lavoro”, presieduto dall’assessore al Lavoro Severino Nappi.

Alla riunione, al fine di garantire il raccordo costante delle politiche di prevenzione con gli aspetti inerenti la sicurezza pubblica, ha partecipato il prefetto di Napoli Andrea De Martino.

Il Comitato ha approvato il Regolamento operativo che disciplina le modalità di funzionamento degli organismi, a cui è affidato il coordinamento tecnico delle azioni regionali di contrasto alle irregolarità e di tutela della sicurezza previsti dai piani operativi nazionali e regionali.

Nell’ambito del Comitato sono stati istituiti: l’Ufficio Operativo Regionale, cui è affidata la selezione degli obiettivi specifici, delle azioni di contrasto e prevenzione, degli ambiti territoriali e dei settori d’intervento nonché delle aree prioritarie nelle quali promuovere interventi e politiche di sensibilizzazione in materia di sicurezza del lavoro; gli Organismi Provinciali (O.P.) e i Nuclei Operativi Integrati (N.O.I.), chiamati ad attuare, sul piano provinciale, i programmi operativi.

Il Comitato, infine, ha individuato le linee prioritarie degli interventi che verranno attivati in Campania in sinergia fra le istituzioni: diffusione nelle scuole della cultura della prevenzione e della sicurezza e della dignità delle persona nei luoghi di lavoro; sensibilizzazione delle imprese sulle responsabilità, penali, civili ed amministrative delle società, prevista dal D.Lgs. n. 231/2001; coordinamento fra gli Enti dei controlli in tema di sicurezza sul lavoro e contrasto al lavoro irregolare.

“Desidero – ha detto l’assessore Nappi al termine dei lavori - ringraziare le istituzioni, a partire dal prefetto di Napoli, e le parti sociali per lo spirito con il quale si è avviato il lavoro del Comitato di Coordinamento regionale.

“L’obiettivo verso cui tutti abbiamo iniziato a lavorare, in uno spirito sinergico e di sistema, è quello di costruire in Campania un modello organico di interventi in materia di sicurezza del lavoro, sostituendo alle misure a pioggia o occasionali, una politica di programmazione unitaria e concordata fra tutti gli attori istituzionali”, ha concluso Nappi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©