Politica / Regione

Commenta Stampa

San Giovanni Bosco, De Luca minimizza sulla vicenda formiche -video

E cita casi di malasanità al Nord: la Lega replica piccata

.

San Giovanni Bosco, De Luca minimizza sulla vicenda formiche -video
08/01/2019, 12:21

NAPOLI - Ancora una volta è tornato sulla questione delle formiche all’ospedale San Giovanni Bosco, minimizzando l’accaduto e portando ad esempio quelli che definisce veri casi di malasanità, registratisi al Nord, di fronte ai quali, a suo dire, nessuno avrebbe detto niente. Stiamo parlando del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che parlando ad un incontro in quel di Nocera Superiore ha esclamato: “Sono morti tre bambini all'ospedale di Brescia, non è che sono passate tre formiche e non è successo niente. Altrove, qualche mese fa c'è stata una epidemia di legionella e non è successo niente. Quando arriviamo a Napoli – ha aggiunto dal palco il governatore - basta che qualcuno fa una foto ad una formica e viene la fine del mondo”. 

Parole, quelle di De Luca, che hanno provato la reazione stizzita del parlamentare nonché segretario della Lega a Brescia, Paolo Grimoldi: “Sono sconcertanti e vergognose le parole del governatore campano De Luca che strumentalizza le morti di quattro neonati a Brescia per coprire le croniche inefficienze nella sanità nella sua pessima giunta regionale, ultimo retaggio dei fallimenti della politica renziana di cui De Luca è espressione. Un amministratore pubblico che fa certe affermazioni è indegno di governare una Regione e rappresenta il peggio della politica che ci stiamo lasciando alle spalle”. “La Campania - ha proseguito Grimoldi - non merita di essere amministrata da un uomo che fa battute sulla pelle di neonati morti, senza rispetto per il dolore delle famiglie, cercando di coprire la vergogna di un grande ospedale dove una paziente viene lasciata abbandonata ricoperta di formiche, paziente che peraltro è poi deceduta qualche giorno dopo. De Luca si vergogni e almeno chieda scusa”.

Intanto, polemiche a parte, la sanità che De Luca dice di avere risanato continua a fare acqua da tutte le parti. Basti pensare che al Cardarelli è di nuovo emergenza barelle e nei reparti si registra il tutto esaurito, complice anche il picco influenzale di questi giorni  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©