Politica / Regione

Commenta Stampa

Sanità: Amendola e Petrone (PD), scene inaccettabili


Sanità: Amendola e Petrone (PD), scene inaccettabili
20/01/2011, 12:01

Napoli, 20 gennaio 2011 - "Sono scene inaccettabili, non da paese civile" cosi' Enzo Amendola, segretario regionale Pd Campania, e Anna Petrone, vicepresidente della Commissione Sanita' e sicurezza sociale al Consiglio regionale della Campania, commentano quanto accade in queste ore a Napoli e provincia, dove numerosi anziani e disabili sono costretti a file interminabili per ottenere il rinnovo dell'esenzione dal ticket sanitario.

"La Regione Campania con in testa il presidente Stefano Caldoro, che ha anche la delega alla Sanita', prendano provvedimenti immediati, magari organizzando turni o semplificando il ritiro dell'esenzione" aggiungono.

"Dopo la beffa dell'aumento dei ticket sulle ricette, i tagli all'assistenza, il Piano nazionale di riparto fondi che penalizza pesantemente la Campania, le cure della sanita' pubblica sono sempre di piu'
una corsa ad ostacoli per chi e' svantaggiato economicamente e socialmente"
spiegano Amendola e Petrone.

"In una regione dove gia' il livello della qualita' della vita e' basso, e'
assurdo che i cittadini debbano anche sopportare queste umiliazioni quando vanno ad esigere un diritto imprescindibile come quello alla salute"
concludono Amendola e Petrone.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©