Politica / Regione

Commenta Stampa

Sanità, Cortese: "Lavoratori San Gennaro costretti ad autotassarsi per ascensore precipitato"


Sanità, Cortese: 'Lavoratori San Gennaro costretti ad autotassarsi per ascensore precipitato'
28/03/2012, 16:03

“Esasperati e rassegnati per il disinteresse mostrato dalla Asl Napoli 1, il personale dell’ospedale San Gennaro ha deciso di autotassarsi per rimettere in funzione l’ascensore che era precipitato il 19 marzo scorso”. Ne dà notizia il consigliere regionale del Pd Angela Cortese. “Vista la totale assenza di risposte da parte delle istituzioni preposte a risolvere il problema - osserva la consigliera democratica -, dopo dieci giorni di assordante silenzio, medici, infermieri e lavoratori del San Gennaro hanno deciso di adottare un ascensore, attivando una raccolta di fondi per raccogliere i 2300 euro necessari a ripristinare almeno uno dei quattro non funzionanti. Uno schiaffo morale per i vertici della sanità regionale, ma anche una mortificazione per un ospedale che ha già dovuto subire la chiusura del Pronto Soccorso. Evidentemente - conclude la Cortese - per questa giunta regionale istituire un cimitero dei feti che hanno meno di 20 settimane è più importante che assicurare una degenza decorosa ad ammalati anche gravi, costretti da giorni ad andare su e giù per le scale del nosocomio della Sanità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©