Politica / Regione

Commenta Stampa

Sanità, Cuccurullo (PD): "grave la chiusura del pronto soccorso del San Gennaro"


Sanità, Cuccurullo (PD): 'grave la chiusura del pronto soccorso del San Gennaro'
01/12/2011, 09:12

NAPOLI 30 NOVEMBRE - “La vicenda della chiusura del Pronto Soccorso del San Gennaro e' molto grave. La giunta regionale guidata da Stefano Caldoro affronta la questione sanita' con estrema superficialita' se pensa che chiudere i Pronto Soccorso dei piccoli presidi sia una valida soluzione al problema del sistema dell'emergenza sanitaria in Campania” a dichiararlo e’ Corrado Currucullo, responsabile sanita’
del Pd Campania.

“Come si puo' chiudere un servizio di emergenza in una zona ad alta densita' abitativa, come il centro di Napoli, in assenza dell'apertura del nuovo ospedale del Mare e di un rafforzamento dell'intero sistema delle cure primarie? Questa decisione finira' col pesare sui cittadini e sui gia' gravi problemi di accesso al Pronto Soccorso del Cardarelli” aggiunge Cuccurullo.

“Il Pd non e' contrario al riordino ospedaliero ne' tantomeno alla riorganizzazione dei Pronto Soccorso. E' pero' contrario a interventi micro in assenza di una visione complessiva dei problemi della sanita'” spiega l’esponente Pd.

 “Riteniamo grave sul piano istituzionale evitare - come fa Caldoro – di rispondere al question time sulla sanita' presentato dal Pd. E’
indice della totale mancanza di argomenti validi sulla questione e che sulla sanita' si procede a vista”, conclude Cuccurullo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©