Politica / Regione

Commenta Stampa

Sanità, Iannotti (IDV): primari siano scelti per meriti


Sanità, Iannotti (IDV): primari siano scelti per meriti
02/03/2011, 15:03

“Il maxiemendamento alla finanziaria regionale campania, approvato dalla Giunta Caldoro, ha eliminato il vincolo della graduatoria per la scelta dei direttori di struttura complessa, gli ex primari. In questo modo, il direttore generale torna libero di scegliere nella rosa degli idonei a suo insindacabile giudizio”.
Ad affermarlo, e’ il dr. Mario Iannotti (Idv), coordinatore regionale campano del dipartimento Sanita’ di Italia dei Valori.
“La politica, dimostrandosi ancora una volta insensibile alle vere esigenze di efficienza e competenza richieste da un Ssn moderno, rimane ostaggio della logica della spartizione che impedisce di fatto la nomina dei direttori generali e si preoccupa anche di non ridurre il loro potere quando saranno indicati e nominati. Tutto il resto sembra poco importante”, aggiunge.
“L’Idv ribadisce, con forza, che la gestione clinica degli enti che erogano servizi sanitari deve avvalersi di professionisti scelti unicamente per acclarato merito. Solo cosi’ si potranno garantire il diritto alle cure mediche e la tutela della salute sancite dall'art. 32 della Costituzione. Solo cosi’ si combattera’ la malasanita’ che ogni anno miete centinaia di vittime innocenti e solo cosi’ si combatteranno gli sprechi, riaffidando l'assistenza sanitaria a professionisti affermati e competenti”, conclude il dr. Iannotti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©