Politica / Politica

Commenta Stampa

Sanità, Marciano (PD): "evitare che la vergogna si ripeta"


Sanità, Marciano (PD): 'evitare che la vergogna si ripeta'
17/11/2011, 09:11

“Caldoro ci dica quali iniziative ha intenzione di mettere in campo per evitare che fatti vergognosi come quello accaduto all’ospedale Loreto Mare possano ripetersi”. Lo afferma in una nota Antonio Marciano, consigliere regionale del PD, che ha inviato una interrogazione scritta a Stefano Caldoro, Governatore e Commissario ad acta per il rientro del deficit sanitario, in merito alla vicendadell’ospedale Loreto Mare, dove a causa delle scarse condizioni igieniche ai pazienti è stato chiesto di firmare consensi informati che sollevano i medici da ogni responsabilità su possibili infezioni causate dallo stato di degrado in cui versano le sale operatorie. “Siamo consapevoli di dover fare i conti con la ristrettezza delle risorse a disposizione - continua Marciano - È quindi a maggior ragione responsabilità della politica tutta e delle Istituzioni assumere scelte significative che garantiscano il contenimento della spesa pubblica, salvaguardando al tempo stesso la tutela dei servizi essenziali per i cittadini. La prima cosa da fare, da questo punto di vista, è intervenire con forza sulle inefficienze, per poi modificare la spesa storica della regione: non si può pensare di recuperare risorse con tagli  orizzontali che ledono diritti fondamentali dei cittadini. E invece il Governo regionale sembra andare in direzione del tutto opposta, come dimostra il grave fatto di cronaca che ha coinvolto il Loreto Mare. In uno dei più importanti presidi ospedalieri napoletani e campani professionisti, medici, personale infermieristico altamente specializzati si trovano a lavorare in condizioni di pericolo, mentre i pazienti sono costretti a sottoscrivere l’esposizione a una quota di rischio maggiore per la propria salute e per la propria vita pur di sottoporsi a un intervento chirurgico”. “Se questa è la politica riformista del Presidente Caldoro e della sua maggioranza - conclude Marciano - c'è davvero da preoccuparsi. La politica si misura sulla serietà e non sugli aggettivi: da questo punto di vista Caldoro e la maggioranza di centrodestra in Campania hanno ancora tanta strada da fare”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©