Politica / Parlamento

Commenta Stampa

SANITÀ RIVELLINI (AN): ANCHE IN PIENO CAOS COMMISSARIAMENTO SINISTRA A CACCIA DI CLIENTELE E LOTTIZZAZIONI


SANITÀ RIVELLINI (AN): ANCHE IN PIENO CAOS COMMISSARIAMENTO SINISTRA A CACCIA DI CLIENTELE E LOTTIZZAZIONI
15/10/2008, 15:10

 

Il Presidente del Gruppo di An in Consiglio Regionale Enzo Rivellini, componente della commissione Sanità, ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Nonostante il caos assoluto che domina la sanità in Campania, la Sinistra continua ad andare a caccia di clientele e lottizzazioni politiche. Montemarano, sia a voce che per iscritto, ha chiesto ai manager sanitari i bilanci 2008 al 30 settembre ed al 30 ottobre minacciando di commissariare quelli inadempienti e quelli che sforano rispetto alle previsioni.
L’assessore sostiene di avere superato la prova a Roma presso i Ministeri (sic !) e vuole tenere ulteriormente sotto scacco i Direttori generali di Asl ed ospedali che, peraltro, sono già succubi del potere politico campano.
Come se non bastasse l’apertura dei bandi per l’iscrizione agli elenchi dei manager delle aziende sanitarie (Direttori generali, sanitari ed amministrativi), che dove essere effettuata a giugno ed è stata rinviata ad ottobre, pare non avverrà nemmeno entro la fine di questo mese.
Per questo motivo, ho scritto oggi una nota al Presidente Bassolino, all’Assessore Montemarano ed al Presidente Lonardo per chiedere l’immediata apertura dei bandi degli idonei a cui va anche data la più ampia pubblicità in modo da assicurare piena e concreta trasparenza. Bisogna rendere possibile la partecipazione a tutti coloro che sono interessati.
Solo pochi giorni fa il Presidente Bassolino ha fatto cenno alla volontà di commissariare alcune Asl e di scegliere i nuovi vertici scegliendo personalità anche al di fuori degli attuali elenchi di idonei: questo apre scenari inquietanti sulle modalità di gestione nella scelta dei manager sanitari che sono chiamati, in questa delicatissima fase, a gestire un comparto sempre più allo sbaraglio. Riteniamo che si tratti dell’ennesima dimostrazione che nonostante l’imminente commissariamento della sanità campana la Sinistra procede imperterrito con le clientele e le lottizzazioni politiche, incurante della salute dei cittadini e dell’assistenza sanitaria».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©