Politica / Regione

Commenta Stampa

Sanità, tecnologia al servizio dei cittadini


Sanità, tecnologia al servizio dei cittadini
10/12/2013, 15:46

NAPOLI - La Sanità oggi si trova nella urgente necessità di identificare un nuovo equilibrio tra bisogni di salute e risorse disponibili. Ed è su questi temi che si sono confrontati rappresentanti delle istituzioni, operatori della sanità ed esperti nel corso del convegno dal titolo“Health Technology Assessment in Regione Campania Principi, Logiche Operative, Diffusione e Stato dell’Arte”.
“Valutare economicamente i programmi sanitari, la reale efficacia di un trattamento farmacologico, diagnostico e terapeutico, garantire vantaggi clinici e sicurezza, improntare le scelte in sanità ad un principio etico, economico e politico, impegna i decisori ad una corretta allocazione delle risorse disponibili”, spiega Carla Riganti, responsabile scientifico dell’evento e presidente del convegno insieme al presidente dell’Ordine dei Farmacisti Vincenzo Santagada e al presidente dell’Ordine dei Medici Bruno Zuccarelli.
L'area di ricerca conosciuta con il termine di Health Technology Assessment - Valutazione delle Tecnologie Sanitarie svolge una importante funzione di supporto nelle decisioni di politica sanitaria ai diversi livelli decisionali – istituzionali, nazionali e regionali, di organizzazioni sanitarie, oltreché nella pratica clinica.
L'Health Technology Assessment produce valutazioni delle implicazioni cliniche, economiche, etiche, legali ed organizzative, inerenti l’adozione delle tecnologie, intese in un’ampia accezione del termine, ovvero apparecchiature elettromedicali, terapie farmacologiche, procedure e servizi all’interno dei sistemi e delle strutture sanitarie, profilandosi come uno strumento utile per i decision maker operanti ad ogni livello.
Appariva, dunque, urgente realizzare un confronto tra i diversi attori del sistema per rivalutare l'attualità della problematica, l'esigenza delle diverse categorie e l'opportunità di diffondere i principi cardini delle valutazioni economiche. “La tecnologia rappresenta una importante opportunità per proseguire nel percorso virtuoso che la Regione Campania sta conducendo nel settore della Sanità”, commenta Danilo Del Gaizo, Capo di Gabinetto della Regione Campania intervenuto alla manifestazione che ha visto tra i protagonisti anche Ferdinando Romano e Mario Morlacco.
“Obiettivo principale di questo incontro scientifico, rientrante nel programma di educazione continua in medicina, è quello di fornire agli operatori del settore sanitario, una maggiore conoscenza del Technology Assessment, dei suoi strumenti operativi e delle sue possibili applicazioni nella realtà sanitaria nazionale”, conclude Carla Riganti.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©