Politica / Politica

Commenta Stampa

Santori (PDL): “In attesa di legge su espulsioni ecco alcune proposte per Magliana”


Santori (PDL): “In attesa di legge su espulsioni ecco alcune proposte per Magliana”
16/09/2011, 14:09

“Mentre Paris protesta strumentalmente e resta immobile, abbiamo raccolto oggi una serie di proposte da parte della cittadinanza residente per risolvere le problematiche legate alla morsa dei nomadi senza fissa dimora che da settimane assediano Magliana”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV, dopo aver partecipato oggi alla manifestazione in Via della Magliana.

“Tra i cittadini non c’è alcun sentimento razzista ma solo la volontà di vedere rispettate le basilari regole di civiltà che dovrebbero contraddistinguere la vita di quartiere – insiste Santori – non escludendo l’espulsione dei rom in caso di rifiuto di assistenza sociale. Sempre i cittadini hanno sottolineato con forza l’assoluta opposizione a ogni ipotesi di alloggi da consegnare ai rom, così come proposto più volte dal Presidente di centrosinistra Gianni Paris”.

“Le proposte sono l’introduzione di una ordinanza che vieta il rovistaggio dei cassonetti da parte dei senza fissa dimora – prosegue Santori – l’utilizzo degli spazi verdi nelle aree golenali da assegnare ai cittadini come orti urbani, l’impiego dei sottoponti da mettere a bando in favore dei privati a titolo gratuito in cambio della manutenzione dei luoghi, la recinzione dei luoghi maggiormente soggetti ad occupazioni abusive e all’insediamento di campi abusivi, il controllo stringente dei rottamatori e dei riciclatori di ferro siti nei pressi della Magliana e del Trullo, l’assoluto divieto di sosta per i camper in siti individuati dal Municipio tramite apposita determinazione dirigenziale”.

“Mentre Paris riesce a manifestare con l’Arci Solidarietà e con chi si frappone alle forze dell’ordine nelle operazioni di sgombero dei rom e allo stesso tempo oggi era in piazza con chi vuole l’espulsione dei rom che rifiutano l’assistenza sociale – conclude Santori – già da lunedì siamo convinti che gli enti preposti lavoreranno per risolvere il problema dei senza fissa dimora alla Magliana”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©