Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Santori (PDL): “L’inettitudine rischia di allontanare i cittadini dall’Unione”


Santori (PDL): “L’inettitudine rischia di allontanare i cittadini dall’Unione”
06/04/2011, 11:04

“Aderisco convintamente alla manifestazione convocata venerdì di fronte alla sede romana della Commissione Europea di Via IV Novembre da parte del Presidente della Commissione Sicurezza Urbana di Roma Capitale perché ritengo necessario rappresentare i cittadini della periferia di questa città che quotidianamente si interrogano sul perché la questione nomadi non possa essere affrontata anche attraverso le espulsioni, considerato che ad ogni sgombero le stesse persone che rifiutano l’assistenza sociale occupano abusivamente altre aree adiacenti”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV.

“Non solo – insiste Santori – il problema dei profughi è una questione che continua a preoccupare la cittadinanza romana, che ogni giorno ci contatta per sapere quali prospettive si immaginano per Roma e perché l’Europa prosegua imperterrita nel suo silenzio assordante a lasciare sola l’Italia di fronte a una vicenda di così ampia e grave portata”.

“Non posso – conclude Augusto Santori – non rappresentare tutti questi interrogativi nella utile iniziativa prevista per venerdì mattina, chiedendomi anche io Europa dove sei?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©