Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Dopo quella di Roma, anche quella sarda senza donne

Sardegna: la Giunta Cappellacci verso l'azzeramento


Sardegna: la Giunta Cappellacci verso l'azzeramento
03/08/2011, 11:08

CAGLIARI - La giunta regionale della Sardegna, guidata dal governatore Ugo Cappellacci, rischia l'azzeramento, per non avere al suo interno donne. Infatti il Tar sardo ha accolto il ricorso del Pd, avanzato dopo l'approvazione della legge. E con il precedente del Tar Lazio, che poche settimane fa ha azzerato la giunta del Comune di Roma per lo stesso motivo (c'era una sola consigliera; il sindaco della capitale Gianni Alemanno ha risolto la situazione creando un nuovo assessorato alle eventuali olimpiadi del 2020 affidato a Rossella Sensi, l'ex proprietaria della squadra di calcio della Roma), ci sono seri problemi.
Anche perchè ci sono forti fibrillazioni all'interno della maggioranza in Sardegna. Cappellacci pochi giorni fa ha minacciato di restituire la tessera del Pdl, accusando il governo di aver ignorato le esigenze economiche dell'isola durante la crisi. Inoltre anche all'interno della giunta ci sono fibrillazioni, con alcuni dei gruppi di maggioranza che cercano di prendere le distanze dalle decisioni della Giunta. Il rischio vero è che l'azzeramento della giunta diventi un pretesto per andare alle elezioni regionali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©