Politica / Politica

Commenta Stampa

Vale anche per chi sta poche settimane

Sardegna: la Lega reintroduce i vitalizi per i consiglieri regionali


Sardegna: la Lega reintroduce i vitalizi per i consiglieri regionali
13/06/2019, 18:19

CAGLIARI - Sta scoppiando una grossa polemica, all'interno della Regione Sardegna. Perchè la prima norma che la maggioranza (formato da Partito SArdo d'Azione e Lega) intende approvare è una legge che reintroduce i vitalizi per i consiglieri regionali, aboliti nel 2014. Vitalizi che, secondo la norma, sarebbero concessi anche a chi è stato eletto per pochi mesi. A denunciarlo è Massimo Zedda, ex sindaco di Cagliardi e candidato sindaco del centrosinistra. La norma del vitalizio dopo pochi mesi sarebbe stata introdotta perchè è stato avanzato un ricorso al Tar che, se accolto, potrebbe portare allo scioglimento del consiglio regionale. 

La maggioranza, in una nota, risponde così: "La proposta di legge che arriva all’esame della Prima commissione è la riproposizione letterale del testo che deriva dall’accordo Stato-Regioni in attuazione della Legge di Bilancio dello Stato e dalla Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali". E aggiunge: "Il principio di diritto in base al quale qualunque lavoratore, dall’operaio al professionista, e quindi anche il politico, debba ricevere un trattamento previdenziale in funzione a quanto versato".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©