Politica / Parlamento

Commenta Stampa

Sull’ago della bilancia la riforma delle pensioni

Sarkozy, ordina lo sblocco dei depositi di carburante


Sarkozy, ordina lo sblocco dei depositi di carburante
20/10/2010, 19:10

PARIGI – Dopo giorni di tensione, il Presidente francese, Nicolas Sarkozy, durante il consiglio dei ministri ha ordinato lo sblocco immediato di tutti i depositi di carburante, assediati da diversi giorni dai manifestanti. "Per milioni di cittadini francesi i trasporti sono vitali. Si tratta di una libertà fondamentale. E in questi ultimi giorni molti di loro hanno dovuto affrontare i problemi di rifornimento di carburante che hanno toccato una parte delle stazioni di servizio". Durante la riunione, il Presidente ha poi spiegato che questo gesto è teso a riportare la tranquillità in tutto il paese.
Intanto dopo l’intervento della polizia francese, sono stati riaperti nel corso della notte tre depositi di carburante, a Donges, a Mans e a La Rochelle. Sulla questione è intervenuto anche il ministro dell’Interno francese, Brice Hortefeux, che ha annunciato: "Abbiamo fatto sgomberare tre dei principali depositi. Continueremo a procedere allo sblocco fin quando sarà necessario".
Alla base del braccio di ferro tra Sarkozy e i suoi cittadini, la riforma delle pensioni che dovrebbe giungere in Senato per l’approvazione entro questo fine settimana. I sindacati stanno infatti stringendo affinché il numero uno dell’Eliseo rinunci al nuovo piano pensionistico. Quest’ultimo infatti comporterebbe lo spostamento dell’età pensionistica da 60 a 62 anni.
Nel corso di questa settimana, sono scesi in piazza in segno di protesta circa mille cittadini. Tensioni maggiori si sono registrate nella città di Lione. I manifestanti hanno poi fatto sapere che se la situazione non cambierà saranno occupati altri depositi considerati strategici. Nonostante ciò Sarkozy annuncia: "Porterò a termine la riforma delle pensioni perché il mio dovere in qualità di capo di Stato è quello di garantire ai francesi che loro stessi e i loro bambini potranno contare sulla loro pensione".

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©