Politica / Politica

Commenta Stampa

Saviano alla Julie: “A Napoli sarei giunto anche strisciand

Saviano alla Julie: “A Napoli sarei giunto anche strisciando”


.

Saviano alla Julie: “A Napoli sarei giunto anche strisciando”
29/06/2013, 15:55

NAPOLI –  “La  giustizia in Campania non è in pericolo”, lo afferma il Guardasigilli Annamaria Cancellieri che ha confermato la presenza in Campania di 66 magistrati e con l’aggiunta nel sistema di 140 amministrativi. Una giornata di confronto sul tema della legalità, quella svoltasi a Castel Capuano, a margine degli incontri de "Il Sabato delle Idee", con attenzione particolare alle “Mafie e alle economie”. Per l’occasione, lo scrittore Roberto Saviano ,giunto ammalato a Napoli, in esclusiva perla Julie, ha fatto il punto sulla situazione sull’inquinamento dei rifiuti nell’hinterland del napoletano, sostenendo l’operato di don Maurizio Patriciello, sempre attivo per combattere la “Terra dei Fuochi”. Momenti di tensione hanno investito il dibattito, per il Guardasigilli che ha ascoltato gli avvocati napoletani e i sindaci presenti che richiedono  che la voce dell'avvocatura venga ascoltata dal governo e che cambino i tempi della giustizia italiana  soprattutto quella napoletana.

In rappresentanza delle istituzioni campane, il Governatore Caldoro ha ribadito la collaborazione con l’attuale Governo.

 

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©