Politica / Regione

Commenta Stampa

Sbloccati 2,5 milioni per manutenzione strade Napoli


Sbloccati 2,5 milioni per manutenzione strade Napoli
28/05/2012, 18:05

L’assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella ha sbloccato i primi 2,5 milioni di euro (su 11,3 complessivi) di fondi europei Por Fesr 2007-2013, statali e regionali, destinati a 9 interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di alcune importanti strade del Comune di Napoli.

Si avvia così a conclusione un lungo e complesso iter cominciato nel 2009.

La Giunta Caldoro ha compiuto un approfondito controllo sulle 4 gare suddivise in 11 lotti effettuate dal Comune di Napoli quando il sindaco era commissario straordinario al traffico, oltre che adeguare le procedure al nuovo iter previsto dall'Unione europea per i controlli. Al termine di questi ultimi, sono stati quindi ritenuti ammissibili i finanziamenti per 9 degli 11 lotti, mentre per gli altri 2 – sui quali si sono riscontrate alcune anomalie - il finanziamento resta al momento sospeso.

Questo l'elenco completo della strade che hanno ottenuto l'ammissibilità al finanziamento per interventi di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza:

• via Posillipo
• via Mariano Semmola
• via D’Antona
• via Cardarelli
• via Leonardo Bianchi
• Largo Cangiani
• via Montesano
• via Pansini
• via del Cassano
• via Comunale Limitone di Arzano
• via Santa Maria a Cubito
• via Scaglione
• via Montagna spaccata
• via Leopardi
• viale Kennedy
• via Giochi del Mediterraneo (da via Beccadelli a via Nuova Agnano)
• via Nicolardi (dal parco Arcadia a viale colli Aminei)
• viale Colli Aminei
• via calata Capodichino
• via Miano (da via Napoli Capodimonte-via Vittorio Veneto)
• via Cavalleggeri d’Aosta
• via Diocleziano.

Gli interventi sospesi riguardano invece le seguenti strade:

• via Manzoni-via Orazio
• via Ponti Rossi
• via Don Bosco
.
Le successive tranche dei finanziamenti ritenuti ammissibili per i 9 interventi in questione (fino al totale di 11,3 milioni di euro) saranno erogate progressivamente, a seguito della certificazione di esecuzione dei lavori e del cronoprogramma aggiornato.

“Di concerto con la nuova amministrazione comunale di Napoli – dichiara l'assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella – abbiamo dovuto porre rimedio a una situazione che rischiava di far perdere i fondi europei assegnati per una serie di indispensabili interventi di manutenzione straordinaria della rete stradale primaria della città di Napoli.

“Quando ci siamo insediati alla Regione, infatti – spiega ancora Vetrella – abbiamo trovato anche qui, come in altre vicende, una situazione non del tutto chiara, che abbiamo dovuto approfondire con i nostri tecnici, che qui voglio ringraziare per il complesso e difficile lavoro svolto. Dopo aver infatti portato a conclusione nel dicembre 2010 con la giunta comunale precedente, allora ancora in carica, tutte le procedure amministrative propedeutiche all'avvio dei cantieri, abbiamo riscontrato alcune anomalie in due gare effettuate dal Comune che ci impedivano di assegnare definitivamente i fondi richiesti. Insediatasi infine la nuova amministrazione comunale guidata da de Magistris, insieme abbiamo portato avanti un percorso trasparente e completo di ricostruzione e verifica di tutte le procedure, e ora siamo finalmente in grado di far partire l'erogazione delle prime risorse, che consentiranno di riavviare e portare a compimento i lavori, che erano stati sospesi dalle imprese per mancanza di pagamenti, con danni quindi anche per i lavoratori dei cantieri. Con questa prima tranche di finanziamenti, anzi, abbiamo voluto erogare anche 300mila euro in più rispetto a quanto richiesto dal Comune, in modo da facilitare ulteriormente la soluzione della vicenda.”



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©